Beer Hunters

…Dio salvi la birra!

Natale a “MODO”

Arriva il Natale ed anche il freddo, ma a riscaldarci ci pensano le ottime birre natalizie proposte dal ristorante MODO durante l’ultima degustazione dal nome festaiolo “Jingle Beers”!

Come sempre ad accoglierci è la birra più leggera tra quelle proposte durante la serata, ed oltretutto di provenienza italiana: la Romedius FBT. Questa birra a fementazione mista e non filtrata ha un carica alcolica di 5°, un bel colore ramato ed un tappo di schiuma chiaro, abbondante e persistente. L’aroma è piacevole e ben bilanciato, come anche ben bilanciato è il suo gusto che la rende una birra beverina e gustosa. Fresca, con un corpo medio ed un retrogusto leggermente amaro, si sposa perfettamente alla polenta con fonduta e funghi.

La seconda birra, la Ecaussines Xmas Blonde, è una produzione artigianale, doppio malto, brassata esclusivamente per le feste di Natale. Dal colore biondo e con una schiuma quasi bianca si abbina alla perfezione alla lasagnetta baccalà e carciofi, grazie alla sua carica alcolica che bilancia bene i sapori del piatto. Al naso si avvertono profumi di arancia, cannella e vaniglia, mentre sul palato si crea un gioco di dolce ed amaro che non guasta e regala, anche qui, una bevuta facile, nonstante l’elevata gradazione alcolica.

La Prime de fin d’annee di St. Helene è stata la birra che ha accompagnato il tacchino farcito e si è rivelata la più “estrema” della serata, non per la sua gradazione alcolica, ma per la sua complessità di aromi e sapori. E’ una birra ad alta fermentazione e dal colore scuro, con un tappo di schiuma chiara, cremosa ma non molto persistente. Il profumo è fruttato con leggere note erbacee e luppolate, alle quali si alternano dei toni tostati ed un pizzico di banana. In bocca ha un primo impatto amaro che piano piano va sfumandosi sul dolciastro, ed anche qui si avvertono delle note di banana.

Ultima birra della serata è stata la Winterkoninkske di Kerkom, una birra prodotta con sette tipi di malto e due varietà di luppolo. Il suo colore scuro, quasi nero, ed il suo sottilissimo strato di schiuma, rendono questa birra interessante anche alla vista. Al naso si rivela complessa e ricca di aromi tra cui caramello e spezie varie. Al palato si avverte una dolcezza quasi di Porto mentre nel finale diventa un pò più amara e leggermente tostata. E’ una birra difficile, quasi da meditazione, e si abbina perfettamente al panettoncino alle mandorle su crema di Winterkoninkske.

Tirando le somme è stata un’ottima serata durante la quale abbiamo avuto l’occasione di degustare 4 birre artigianali, e natalizie, di ottima fattura, e come sempre abbinate con gusto e perfezione alle rispettive 4 portate. Aspettando la prossima degustazione non ci resta che ringraziare il ristorante MODO ed augurare a tutti un buon Natale!

Recensione a cura di: Silvio Carnicelli

Advertisements

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...