Beer Hunters

…Dio salvi la birra!

Birra – Samuel Smith Yorkshire Stingo

Nome: Samuel Smith Yorkshire Stingo
Nazione: Gran Bretagna
Gradazione: 8% Vol.

Un vero piacere per gli occhi e per il palato, la Yorkshire Stingo, produzione Samuel Smith, è una birra da provare e riprovare per assaporarne tutte le sfumature e le note nascoste. Invecchiata per almeno un anno in grandi botti di rovere, si presenta di un bel colore ambra scuro, abbastanza trasparente e con una schiuma chiara. Il naso viene stuzzicato da diversi, e piacevoli, profumi, tra i quali si riconoscono la ciliegia, il malto, una leggera punta di vaniglia e, logicamente, il rovere, che dona quella piacevole parte legnosa che rende questa birra molto interessante e particolare. Al palato ha un primo impatto dolce, con un sapore di malto caramellato e mou. Ritorna il sapore di ciliegia, già avvertito ad un primo esame olfattivo, seguito da un leggero, ma presente, sapore legnoso (rovere) e da una piccola nota amara luppolata. Il tutto però è ben bilanciato, i sapori si distinguono e si uniscono regalando una piacevole sensazione di calore e pienezza, mentre la bassa carbonazione ed il corpo medio ne facilitano la bevuta. Molto particolare anche il formato della bottiglia da 66cl. che, difficilmente, riuscirete a finire da soli, sia per la quantità che per la gradazione alcolica abbastanza elevata. Se acquistate la bottiglia, ed avete un pò di pazienza, potete provare a farla “invecchiare” per 1 o 2 anni in modo da ottenere, quasi sicuramente, un prodotto davvero degno di nota ed ancora più piacevole da bere.

Recensione a cura di: Silvio Carnicelli

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...