Beer Hunters

…Dio salvi la birra!

Birra – Zinnebir

zinnebirNome: Zinnebir
Nazione: Belgio belgio
Gradazione: 6% Vol

Bernard Leboucq lanciò la Zinnebir come prodotto in grado di differenziarsi dagli altri, come a suo modo di vedere sono i cittadini di Bruxelles. Le ale bionde o pale, dolci, troppo speziate o comunque banali tendono ancora a dominare la scena belga, anche se un numero crescente di birre di maggior carattere ha fatto la sua comparsa negli ultimi anni, ritagliandosi una fetta di mercato, e di appassionati, sempre più grande. La Zinnebir è una di queste, con la sua generosa luppolatura ed un’unica punta di dolcezza donata dal malto. Il suo delicato carattere speziato ed il suo aroma erbaceo e pepato sono dovuti principalmente all’azione del lievito, dal momento che, come vuole la tradizione belga (o come usano raccontare i mastri birrai), non vi sono spezie aggiunte. Una bionda dalla schiuma abbondante e compatta che sprigiona delle piacevolissime note erbacee e di frutta amara, pompelmo in primis. Al palato è amara, con una zona centrale leggermente dolce. La sua carbonazione vivace e la sua freschezza, che persiste anche nel finale, ne rendono facile la bevuta, anche considerando la gradazione alcolica contenuta.
Il suo essere un birra semplice ma, al tempo stesso complessa, ha reso la Zinnebir famosa, soprattutto in Belgio, non solo nei locali degli appassionati ma anche nei caffè più alla moda.

Piccola curiosità: il birrificio Sint-Pieters di Leboucq è diventato Brasserie de la Senne nel 2005, anno in cui il mastro birraio Yvan De Baets si è unito alla combriccola.

Advertisements

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...